30 de September de 2022

«VIVA IL PE«

Festa dell’indipendenza del Perù

Al via oggi “Viva Perù” la festa dell’Indipendenza Nazionale del Perù che si celebrerà, dal 27 al 31 luglio, al Milano Latin Festivalcon un ricco calendario per valorizzare le tradizioni popolari, il folklore, l’arte, la cultura e la musica peruviana con eventi sia sul palco della Ticket Master Arena che al Padiglione delle Nazioni.“Viva Perù” è stato organizzato dal Milano Latin Festival in collaborazione con il Consolato Generale del Perú a Milano, Expo dei Popoli, delle Culture e Solidarietà, il gruppo Retoño Andino Latinoamericano, il gruppo De mi pueblo para todo el mundo, l’associazione culturale Pasiones Peruanas Filial – Italia, l’associazione la Marinera en el Mundo e 

l’associazione Allpa.

Per i giorni 28, 29 e 30 luglio l’ingresso sarà gratuito sia per l’area Festival che per i concerti (pista) per tutti i peruviani presentando un documento che dimostri la nazionalità in biglietteria dalle 12.00 alle 17.00.

Dopo le 17 l’ingresso sarà a pagamento.

Il 28 luglio – ingresso Area Festival + concreto Mimy Succar (pista) 10€. Prima fila 15€

Il 29 luglio – ingresso Area Festival + concreto Eva Ayllon (pista) 8€. Prima fila 12€

Il 30 luglio – ingresso Area Festival + concreto Tony Succar (pista) 10€.  Prima fila 15€

Eventi presso il Salone delle Nazioni 

27 luglio (18.00 -20.30)

• Sfilata di vestiti tipici: Perù degli Inca

• Danze tipiche delle varie Regioni del Perù

28 luglio (13.00 – 20.30)

Saluto istituzionale dell’Ambasciatore Augusto Salamanca C. – Console Generale della Repubblica del Perù a Milano 

• Inno nazionale del Perù 

• Inno nazionale d’Italia

• Saluto dell’autorità del Consolato Generale del Perù a Milano

• Sfilata per la Festa dell’Indipendenza del Perù

• Danze tipiche delle varie Regioni del Perù

• Presentazione del cantautore italo-peruviano Davide Avila

• Presentazione del Gruppo Culturale Sayaka Inka

• Concerto Mimy Succar

29 luglio (13.00 – 20.30)

• Sfilata di vestiti tipici: Perù degli Inca

• Danze tipiche della Costa del Perù

• Concerto Eva Ayllon

30 luglio (13.00 – 20.30)

• Sfilata di vestiti Tipici: Perú Andino

• Danze tipiche della Sierra del Perù

• Concerto Tony Succar

• Presentazione del Gruppo Culturale Sayaka Inka

31 luglio (18.00  20.30)

• Sfilata di Vestiti Tipici: Perú Andino

• Danze Tipiche delle Regione della Selva del Perù

• Concerto Hombres G

concerti sul palco del Milano Latin Festival

Dal 28 al 31 luglio una imperdibile programmazione di concerti live con i principali esponenti peruviani della musica criolla e popolare: Mimy Succar, Eva Ayllon e Tony Succar e per chiudere Hombre G, la rock band spagnola. Sul palco saliranno anche grandi ospiti speciali come la Orquestra Mercadonegro, Fernando Vargas, Jean Rodriguez e Maribel Diaz.

MIMY SUCCAR


Il 28 luglio 2022 Mimy Succar per la prima volta in concerto nellaTicketmaster Arena del Milano Latin Festival. Anche se all’iniziodella sua carriera si guadagnava da vivere negli Stati Uniti, con l’interpretazione di altre opere artistiche, la sua passione per iritmi gustosi come il festejo, il lando e la salsa, hanno fatto sì cheMimy Succar divenisse protagonista principale della musicaperuviana.  Mimy Succar vanta della pubblicazione dei brani “Perú te Canta con Amor”, “No Me Acostumbro”, “Navidad a Lo Ceviche” e il più recente “Sin Fronteras” in collaborazione di suo figlio

Tony Succar, Haila e La India.

EVA AYLLON

Il 29 luglio 2022, torna in concerto al Milano Latin Festival, Eva Ayllón, la «Reina del Landó», peruviana della musica criolla ed afro-peruviana. Maria Angelica Ayllón Urbina, conosciuta come Eva Ayllón, ma anche come la «Regina del landó», è consideratala migliore cultrice della musica afro-peruviana, una donna cheincanta con la sua voce. Ha più di 30 produzioni discografiche, tra cui dischi d’oro e platino, dieci nomination al Grammy Latino e nel 2020 ha ricevuto il Premio per l’Eccellenza Musicale. Tra le sue recenti realizzazioni Clavo y Canela, 48 Años Despúes, Un Bolero un Vals Vol. 2, Para mi Gente e Para Todos. Eva, possiede una versatilità nella sua voce che gli ha permesso di inserirsi indiversi generi musicali, una caratteristica che l’ha portata a condividere il palco con grandi artisti di fama internazionale come El Gran Combo de Puerto Rico, David Bisbal, Gilberto Santa Rosa, Soledad Pastorutti, Armando Manzanero, Inti IllimaniHistórico, Diego El Cigala, Pedro Aznar, Albita, Luis Enrique, Gianmarco, Kalimba, Marc Anthony, Olga Tañon, Tania Libertad,Luis Jara, Juan Diego Flórez, Alex Lora, Los Kjarkas, tra gli altri.

TONY SUCCAR

Il 30 luglio tocca al due volte vincitore del Latin Grammy, Tony Succar esibirsi per la prima volta in concerto nella TicketmasterArena del Milano Latin Festival. Nato a Lima, in Perù e cresciuto a Miami, in Florida, Succar proviene da una famiglia di musicisti. Nel 2018, Tony è stato nominato per i prestigiosi Latin Grammy Awards per la miglior canzone tropicale, «Me Enamoro Mas de Ti». Nel 2019, ha ricevuto quattro nomination per: l’album dell’anno, miglior canzone tropicale, miglior album di salsa e produttore dell’anno per il suo album, “Mas de mi”. Tony ha portato a casa due Latin Grammy come produttore dell’anno e miglior album di salsa, facendo la storia come il più giovane vincitore di entrambe le categorie. “Mas de Mi” è stato lanciato da Succar attraverso la sua etichetta indipendente, UnityEntertainment. La sua diversità musicale è ben nota nel settore, avendo lavorato con una serie impressionante di artisti di talento, tra cui Tito Nieves, India, Jon Secada, Marc Anthony, Sheila E., Arturo Sandoval, Judith Hill e Obie Bermudez, tra gli altri.
Nel 2020, Tony ha pubblicato due album, il primo “Mestizo”, un album di 9 brani in collaborazione ci Erick Chacón, e il secondo “Raices Jazz Orchestra”, una produzione insieme a Pablo Gil e Raices Jazz Orchestra. Di recente, l’artista peruviano ha pubblicato “Sin Fronteras”, un capolavoro in collaborazione di sua madre Mimy Succar, Haila e La India. Il percorso di Tony lo ha portato nel mondo della musica di ispirazione salsa, jazz, pop e afro-latina. Possiede un’insolita combinazione di standard elevati, devozione alla musica e un rispetto per coloro che sono venuti prima di lui. La sua formazione musicale formale è iniziata al pianoforte per poi passare alle percussioni. Ha conseguito la laurea in Jazz Performance presso la Florida International University nel 2008 e il master nel 2010. È stato alla FIU che Tony ha realizzato il suo desiderio personale di circondarsi in un ambiente che ha placato la sua sete di eccellenza.

HOMBRES G


Il 31 luglio chiude le giornate di festa del Perù la rock band spagnola, Hombres G al Milano Latin Festival per l’unica data italiana. Hombres G è un gruppo che vanta oltre 35 anni di successi e che continua ad andare avanti. Fin dalle sue origini nel 1983, il gruppo madrileno composto da David Summers, Dani Mezquita, Rafa Gutiérrez e Javi Molina non ha smesso di raccogliere successi in tutto il mondo. Vendite milionarie, tour di massa in Europa e in America, due film, un musical sulla Gran Via madrilena, una mezza dozzina di libri biografici pubblicati, Grammy onorario dell’accademia e medaglia d’oro al merito delle Belle Arti in Spagna potrebbe riassumere alcuni dei loro migliori risultati. Ma senza dubbio il loro più grande successo è che questi quattro amici, che hanno iniziato giovanissimi a suonare canzoni in piccole sale come il Rock-ola a Madrid per finire a riempire stadi come il Calderón, auditorium mitici come Hollywood Bowl a LA e Radio City NY, continuano a divertirsi insieme con la musica e la loro amicizia. Prova di questo è il suo nuovo album ‘La Esquina de Rowland’, un lavoro molto speciale nella loro carriera. Mentre il mondo si fermava a causa di una terribile pandemia, gli Hombres G ne hanno approfittato per riunirsi a casa e registrare le 14 canzoni che lo compongono, essendo uno degli album più emozionanti e belli di tutta la sua carriera musicale. 

Previous post Blessd e Myke Towers insieme nel palco del Milano Latin Festival
Next post ITALIA: Por primera vez una dominicana ocupa el cargo de Consejera Comunal en La Spezia
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

A %d blogueros les gusta esto: