1 de diciembre de 2021

VISION LATINA

Medio Digital de Integración Cultural en Europa

16-19 LUGLIO: CULTURA, FOLKLORE E DIVERTIMENTO TRIPLICATO

Dalla Mostra America Latina e Caraibi in Miniatura a due importanti eventi folkloristici,
ma nel mezzo tre giorni dedicati al divertimento per i più giovani con “Lady’Night” e “Schiuma Party”

Dal 16 al 19 luglio il Salone delle Nazioni ospita la Mostra Mini America Latina e Caraibi, realizzata dal gruppo folcloristico “De mi pueblo para todo el mundo” di Pavia, che darà la possibilità a tutti i visitatori del Milano Latin Festival di vivere la magia di un viaggio immaginario nei Paesi dell’America Latina, da scoprire attraverso le riproduzioni in miniatura dei più importanti monumenti e dei più famosi siti storico-archeologici. Si potrà passeggiare dal complesso di Machu Picchu in Perù alla piramide di Chichen Itza in Messico, dall’antica città Maya di Tikal in Guatemala al Cristo Redentore di Rio de Janeiro, dalla Porta del Sole di Tiahuanaco in Bolivia, alle Isole Galápagos, simbolo dell’Ecuador, fino a ad arrivare ai Moai dell’Isola di Pasqua. Affiancata alla mostra, ci sarà spazio per la moda contemporanea dalla stilista dominicana Edu Alvarez, con l’esposizione delle sue creazioni e il racconto di un talento venuto da lontano, ma formatosi qui in Italia. Nell’ambito di questi quattro giorni c’è spazio per due importanti eventi folcloristici: martedì 17 a partire dalle ore 20.30 la “Festa dei Caporales”, con la dimostrazione della danza che rappresenta un personaggio dell’epoca coloniale, il caporale, che era un uomo mulatto nominato per comandare gli schiavi e per questo indossava un abbigliamento appariscente, portava in una mano una frusta e calzava degli stivali pieni di sonagli per incutere timore; il ritmo coinvolgente si ispira alla musica dei discendenti degli schiavi africani, attualmente diffusa nella regione calda di Yungas in Bolivia e per la prima volta al Milano Latin Festival si potrà assistere ad una competizione tra ballerini di questa danza, dove a sfidarsi saranno i ragazzi di seconda generazione che balleranno la danza dei loro nonni. Giovedì 19 si terrà la Festa del Folclore – Omaggio all’Unesco: i patrimoni orali e immateriali dell’umanità sono espressioni della cultura immateriale del mondo, rappresentano antiche tradizioni che spesso non hanno una codificazione «scritta», ma sono tramandate oralmente nel corso delle generazioni e l’UNESCO ne ha creato un apposito elenco, per salvaguardarli come veri e propri capolavori ed evitarne la scomparsa. Il Milano Latin Festival realizzerà un evento interculturale unico, una festa in omaggio alla Giornata Internazionale Del Folclore, per mantenere vive le tradizioni che i gruppi di danze e balli tipici del folclore latinoamericano, presenti in Italia, si prefiggono di custodire, promuovere e diffondere.

Musica e divertimento: “Lady’s Night” triplica e si veste di schiuma

 

A grande richiesta, dato l’enorme successo riscosso dalle serate del martedì, il Milano Latin Festival ha deciso di triplicare l’appuntamento con “Lady’s Night”, la serata dedicata alle donne di tutte le età, che dal 16 luglio possono entrare al Festival con ingresso ridottissimo anche il lunedì e il mercoledì. Non basta, per inaugurare l’evento, lunedì saranno aggiunte le bollicine, che si ripeteranno anche nelle serate di mercoledì 1 e 8 agosto, con uno “Schiuma Party” sulla pista dell’area concerti per rendere indimenticabili queste nuove “Lady’s Night”, all’insegna di un claim che però deve essere immancabile: vieni a divertirti con noi, ma ricordati sempre: #respectforwomen.

 

Ufficio Stampa MILANO LATIN FESTIVAL
Parcheggio ATM – Viale MilanoFiori – 20090 Assago (MI) 
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)

A %d blogueros les gusta esto: