Copa América – Perù in finale dopo 44 anni, Cile travolto 3-0

COMPARTIR

La finale con il Brasile

Dopo la vittoria del Brasile padrone di casa nella prima semifinale della Copa America, questa notte la seconda semifinale ha decretato quale sarà la squadra che affronterà i verdeoro nell’ultimo atto del torneo.

44 anni dopo il trionfo del 1975, il Perù torna in finale di Copa América e lo fa al termine di una prestazione maiuscola contro i bicampioni in carica del Cile. Finisce 3-0 per la Blanquirroja, con l’ennesimo capolavoro di Ricardo Gareca. L’allenatore argentino infatti ha preso una squadra allo sbando da tempo e dal 2015 a oggi l’ha portata a due semifinale una finale di Copa América e ai Mondiali in Russia nel 2018.

La partenza è tutta del Perù, che al 21′ passa in vantaggio con Flores che con un bel diagonale al volo dal lato sinistro dell’area trasforma in gol il traversone di Carrillo. Il Cile accusa il colpo e subisce il 2-0 al 38′: Arias si lancia in uno sconsiderato inseguimento di Carrillo lasciando la porta vuota, Yotún riceve il pallone dal compagno e insacca senza problemi. Nel secondo tempo la Roja prova a reagire e al 51′ Vargas colpisce il palo andando a un passo dal riaprire la partita. Il Perù controlla gli attacchi avversari e al 91′ Guerrerochiude i giochi segnando la rete del 3-0 con un tocco morbido. C’è ancora tempo per un calcio di rigore sbagliato da Vargas (orribile cucchiaio) per mettere fine a una serata nefasta per la squadra di Rueda.

Il Perù invece può festeggiare fino a domenica, quando affronterà il Brasile in finale al Maracaná. Nel girone finì 5-0 per i verdeoro, che fino a questo momento non hanno ancora subito un gol. Riuscirà il Perù a fare l’impresa e a vincere il titolo o il Brasile confermerà il pronostico? Domenica sera lo scopriremo.


DOMENICA 7 LUGLIO ORE 22,00 SU MAXISCHERMO DEL PALCO CON AUDIO DA CONCERTO FINALE COPA AMERICA PERÚ- BRASILE !!!

INGRESSO SOLO 1 € ENTRO LE ORE 21,00 A PERUVIANI E A BRASILIANI PER UNA FINALISSIMA EMOZIONANTE

NECESSARIO MOSTRARE UN DOCUMENTO DI IDENTITÀ

Purtroppo Vista la coincidenza Che vedrà di fronte per la finale le due comunità maggiormente presenti in Milano e provincia e per una questione di numero massimo di biglietti omaggio ci vediamo costretti ad applicare un prezzo simbolico di un SOLO euro

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


shares
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: